Martina Mancini & Giorgio Ciccone

MARTINA MANCINI & GIORGIO CICCONE

Martina Mancini & Giorgio Ciccone, co-fondatori di Dans Les Rues
Martina Mancini & Giorgio Ciccone, co-fondatori di Dans Les Rues

Dans Les Rues è un brand dal carattere originale e innovativo fondato da Martina Mancini e Giorgio Ciccone, due personalità creative e complementari. Il brand racconta una storia di passione, generosità e condivisione e rappresenta un caso di successo che ha saputo conquistare fin da subito l’ammirazione delle più importanti celebrities internazionali.

Come nasce Dans Les Rues?

Giorgio: Dans Les Rues nasce dall’incontro tra me e Martina, un anno fa. Io e Martina abbiamo alle spalle due percorsi completamente diversi. Io ho sempre lavorato nel settore della moda, in particolare nell’ambito digital. Sono stato uno dei primi editors digitali in Italia, mi sono occupato di direzione creativa e artistica, fino ad arrivare al prodotto. Una tra le mie utime collaborazioni più importanti è stata quella con Converse: ho disegnato per loro una scarpa. Ma la passione per il gioiello è sempre stata forte, fin da quando ero bambino. Ogni anno, per il mio compleanno, mio padre mi regala un gioiello. E sono ancora profondamente legato all’anello che mi regalò il giorno in cui sono nato.

Martina: Io ho studiato Architettura. Ho sempre nutrito una forte passione per il mondo del gioiello fin dalla mia infanzia. Durante l’università ho deciso di creare qualcosa di mio, e ho dato vita alla mia prima piccola collezione, ma i tempi non erano ancora maturi e così mi sono fermata e ho continuato ad approfondire gli studi in materia. Ho ripreso il progetto dopo tre anni. Di fatto, Dans Les Rues esisteva già prima che io e Giorgio ci conoscessimo, ma era ancora solamente un sogno. Poi, dal nostro incontro, è nata la realtà del brand, la sua visione, la sua essenza. Ho contattato Giorgio durante la pandemia, perché ero affascinata dalla sua creatività, ed è nato un forte feeling tra noi. La situazione della pandemia ci ha uniti e Dans Les Rues nasce proprio da questo incontro.

Giorgio: Sì, abbiamo scoperto di avere una forte affinità. Inoltre, i nostri percorsi ci avevano portato a sviluppare competenze diverse e complementari. Martina, oltre ad avere forti competenze nel design grazie alla sua creatività, conosceva molto bene le dinamiche nell’ambito della produzione ed era molto preparata nello studio dei materiali e nell’analisi della funzionalità dell’oggetto. Io grazie alle mie precedenti esperienze, avevo acquisito competenze di branding strategico oltre che creativo. Unendo queste skills abbiamo creato Dans Les Rues. Desideravamo dare vita ad un prodotto che fosse forte e accessibile al mercato, e che si collocasse in un nuovo segmento, a metà tra l’alta gioielleria e l’accessorio. E siamo riusciti a creare un vero e proprio trend.

Anello Lux Pink and Green, collezione Heart Boom Boom
Anello Lux Pink and Green, collezione Heart Boom Boom

Quali sono i vostri valori?

Martina: I nostri valori sono, prima di tutto, l’amicizia, la condivisione e il supporto reciproco. E poi, un valore fondamentale è la qualità, sia del prodotto che del packaging.

Quali sono le ispirazioni per le vostre creazioni?

Giorgio: Le ispirazioni per i nostri gioielli nascono dai ricordi della nostra infanzia, dal mondo di cartoons come Polly Pocket o Sailor Moon, e dall’osservazione di ciò che ci circonda. Per il mio trentesimo compleanno, ho chiesto a mio padre di regalarmi un gioiello a forma di cuore. E poi, mi sono fermato a riflettere e ho pensato: “Lo disegnamo noi”. (così nasce il primo anello a forma di cuore di Dans Les Rues, destinato a diventare in poco tempo uno dei più iconici ndr)

Anello Lux Mou Mou Pink, collezione Heart Boom Boom
Anello Lux Mou Mou Pink, collezione Heart Boom Boom

Quali sono i materiali e le lavorazioni peculiari dei vostri gioielli?

Martina: I nostri prodotti sono realizzati in argento e poi bagnati in oro. Utilizziamo la tecnica della galvanica cataforesi e la tecnica della laccatura, che conferisce al gioiello i colori vivaci e brillanti che caratterizzano il nostro brand. Inoltre, utilizziamo una qualità altissima di zirconi, i cubic zirconia.

Le vostre creazioni hanno conquistato fin da subito le più importanti celebrities internazionali.

Giorgio: In tanti anni di lavoro in questo settore penso di aver “seminato” molto affetto e sono felice di aver ricevuto poi così tanto supporto quando abbiamo lanciato Dans Les Rues. Molte celebrities internazionali ci hanno dato una grande visibilità fin dai primi momenti di vita del brand, e ciò è avvenuto in maniera del tutto spontanea. Ancora oggi molti nomi importanti scelgono di indossare Dans Les Rues e questo è un grande punto di forza per noi.

C’è un gioiello a cui siete particolarmente legati?

Martina: Io sono molto legata al cuore della collezione Heart Boom Boom. Lo definisco il mio primo amore. Ricordo il momento in cui lo abbiamo creato, per me ha un grande valore. E poi, ritengo che sia molto forte da un punto di vista estetico.

Giorgio: Il cuore ha un grande valore emozionale per entrambi. In questo preciso momento… non riesco a distaccarmi dagli orecchini Upho.

Orecchini arancioni della collezione Upho
Orecchini arancioni della collezione Upho

Come immaginate il target persona di Dans Les Rues?

Martina: Dans Les Rues si rivolge ad un pubblico genderless che ama seguire i trend del momento e sentirsi cool e sexy senza sforzo. Il suo stile è effortlessly chic e ama valorizzarsi con gioielli colorati dalla forte personalità. Ci piace il fatto che i gioielli di Dans Les Rues siano indossati da ragazz* molto giovani come da persone mature perché in fin dei conti le caratteristiche di chi indossa i nostri gioielli non hanno età.

Qual è la vostra strategia di distribuzione?

Giorgio: Per noi è molto importante la vendita online sul nostro e-commerce. In aggiunta, stiamo creando una rete di distribuzione che identifichi e valorizzi Dans Les Rues. Collaboriamo con diversi multi-brand stores e department stores, che selezioniamo con grande cura. Per quanto riguarda i multi-brand stores, non distribuiamo i nostri prodotti nelle gioiellerie tradizionali, a meno che non ci garantiscano uno specifico posizionamento, ma selezioniamo prevalentemente negozi moda che si occupano anche di gioiello. Abbiamo sviluppato una strategia per cui forniamo ad ogni rivenditore nella stessa città una selezione differente di prodotti, basandoci soprattutto sulla varietà di colorazioni. Con i department stores più importanti, di risonanza internazionale, creiamo delle collezioni ad hoc in esclusiva.

Cosa desiderate per il futuro di Dans Les Rues?

Giorgio: Il nostro desiderio è che Dans Les Rues contini a crescere in futuro seguendo gli stessi valori che ci hanno portato alla sua fondazione. Desideriamo essere sempre più presenti nell’ambito moda, unendo il mondo del gioiello al mondo fashion. Tra i nostri sogni, vi è quello di ampliare sempre più il progetto ad altre categorie di prodotto e aprire i nostri punti vendita monomarca.

Anello Liquid Poison Fuchsia and Pink, collezione Poison
Anello Liquid Poison Fuchsia and Pink, collezione Poison