Engagement rings: i trend dell’anello “per sempre”

Engagement rings: i trend dell’anello “per sempre”

engagement_ring

Se c’è qualcosa che ha accomunato l’uomo di tutti i tempi, questo è il desiderio di amare. Poi, ad un certo punto della storia, l’uomo ha sentito il desiderio di suggellare il proprio sentimento verso la persona amata attraverso un anello. Già gli antichi romani usavano indossare l’anulus pronubus, l’odierno anello di fidanzamento, e lo indossavano nell’anulare sinistro, poiché da lì si pensava che passasse la Vena Amoris, collegata direttamente al cuore. La forma circolare dell’anello, allora come oggi, rappresentava il tempo infinito. Questa tradizione è giunta fino a noi, attraversando ogni epoca.

Consci dell’enorme valore simbolico dell’engagement ring, i futuri sposi si sono sempre cimentati nella scelta di un anello dalla forte personalità, che rappresenti un messaggio universale ma allo stesso tempo unico e irripetibile, diverso da tutti gli altri, per stupire la persona amata. Ma quale direzione sta prendendo questo anello, così prezioso e ricco di significato? Ecco tutti i trend, attraverso gli engagement rings più belli di ieri oggi.

 

Classico è bello: il diamante

Il primo anello di fidanzamento con diamanti della storia fu regalato nel 1477 dall’arciduca Massimiliano d’Austria a Maria di Borgogna. E ancora oggi, quando si parla di amore eterno, sono spesso i gioielli di ispirazione classica ad affascinare maggiormente. Per ricordare un esempio di bellezza senza tempo, basta pensare a Grace Kelly, e ai due anelli di fidanzamento che ricevette dal Principe Ranieri, entrambi firmati Cartier. Il primo era un Eternity Ring di diamanti e rubini; il secondo, indossato durante le riprese del film High Society, un diamante taglio smeraldo su montatura in platino.

 

Colore, colore, e ancora colore

Anche Ben Affleck ha regalato alla sua Jennifer Lopez ben due anelli di fidanzamento, entrambi caratterizzati dall’elemento del colore. Infatti, nel 2002, durante il primo fidanzamento, regalò a JLo un raffinatissimo diamante rosa; a distanza di vent’anni, un meraviglioso e imponente diamante verde ha suggellato la ritrovata passione tra le due celebrità. Ben ha scelto questo diamante, così raro, perché il suo colore rappresenta la speranza e perché, come la stessa Jennifer ha dichiarato, il verde è per lei un colore fortunato (tutti ricordano il Jungle Dress verde di Versace indossato ai Grammy 2000).

 

Passato, presente e futuro: l’anello d’epoca

Sempre più forte è il trend per la gioielleria vintage e antica. Sempre più spesso, come anello di fidanzamento si sceglie un anello di famiglia, che conserva un valore sentimentale ancora più intimo ed emozionante. Altre volte si sceglie un anello d’epoca, che porta con sé un fascino d’altri tempi (oltre a rappresentare una scelta di sostenibilità, valore sempre più caro alle nuove generazioni). Un celebre esempio è l’anello a forma di fiore con diamanti e rubini di possibile origine ottocentesca che Orlando Bloom ha regalato alla sua Katy Perry per chiederle di sposarla.

 

Una storia da raccontare

Ogni innamorato sa che la storia che l’anello è in grado di raccontare ha più valore della pietra preziosa che lo illumina. E certe storie hanno davvero dell’incredibile! È questo il caso dell’anello di Ariana Grande, regalatole dal marito Dalton Gomez. Si tratta di un toi et moi con un diamante e una perla di grandi dimensioni: è soprattutto quest’ultima a nascondere una storia del tutto particolare. Infatti, la nonna di Ariana avrebbe sognato il nonno defunto, tanto caro alla cantante, che le avrebbe suggerito di regalare alla nipote la perla del suo fermacravatta preferito. Secondo alcuni rumors non ufficiali, sarebbe proprio questa la perla dell’engagement ring.

 

E infine… L’anello della libertà!

La tradizione vuole che sia il futuro sposo a regalare l’anello alla futura sposa. Ma sempre più spesso avviene l’opposto. E c’è persino chi regala un engagement ring a sé stesso, per festeggiare un traguardo importante o per promettersi fiducia e coraggio per sempre. Noi crediamo che l’amore sia libero da schemi. Perchè la parola d’ordine dell’amore vero e autentico è sempre libertà (e fantasia!).